Seregno, Santo Natale 2017


Carissimi Parrocchiani,
siamo ormai prossimi alle celebrazioni del Natale, con la bella tradizione ambrosiana della visita alle famiglie. La venuta tra voi di un sacerdote, di laici incaricati o di religiose vuole esprimere, ancora una volta il desiderio di raggiungere tutte le famiglie della nostra città, raccogliendo l'invito del nostro nuovo Arcivescovo a un rinnovato impegno di comunione.
«Camminiamo insieme» è il titolo che riassume questo impegno. Il verbo al passato fa riferimento al racconto dei due discepoli di Emmaus (Lc 24,13-ss) che, dopo la morte di Gesù, se ne tornavano a casa propria delusi nelle loro attese. Mentre "camminavano insieme" Gesù si affianca a loro ed essi ritrovano speranza e fiducia. Riportato al presente, il verbo significa che ancora, nelle celebrazioni del Natale e in ogni nostro ritrovarci nel suo nome, il Signore Gesù si affianca alle nostre fatiche e delusioni per donarci di nuovo la gioia di camminare insieme per diventare una comunità cristiana capace ogni giorno di più di essere segno credibile del Vangelo.
Accogliete quindi, con cordialità - segno della fede in Cristo che viene ad abitare tra noi - sia il sacerdote, sia i laici o le religiose che verranno a farvi visita del nome del Signore e della Chiesa.
Nell'attesa di questo momento, vi ricordiamo fraternamente nella preghiera e vi salutiamo con viva cordialità.

mons. Brun Molinari, parroco
con i sacerdoti e i collaboratori laici
della Comunità Pastorale di Seregno


ALCUNE INDICAZIONI PRATICHE


• La Visita alle Famiglie si svolgerà normalmente dalle ore 17.00 alle ore 20.30 dei giorni indicati: è realmente difficile per noi precisare meglio l'orario.
• A questa lettera è allegato il calendario 2018 della Comunità Pastorale Cittadina; mentre in chiesa è in distribuzione gratuitamente il messaggio augurale del nostro Arcivescovo Mons. Mario Delpini.
• L'immagine natalizia verrà consegnata personalmente dal sacerdote o dai visitatori laici che giungeranno a casa vostra. Se non si troverà nessuno verrà lasciata alla vostra porta.
• Durante la breve visita si usi la cortesia di spegnere il televisore o altro che possa disturbare e non si abbia altra preoccupazione che quella di riunirsi tutti in preghiera, insegnando anche ai bambini e ai ragazzi presenti in casa a raccogliersi in silenzio per questo momento di fede.
• A chi verrà nella vostra casa potrete eventualmente segnalare la presenza di ammalati o anziani che desiderano essere raggiunti da un ministro per ricevere il sacramento dell'Eucaristia.
• In questa occasione è tradizione consegnare un'offerta per le necessità della Parrocchia. Tale gesto non è legato alla visita in se stessa, ma esprime il sostegno di ogni famiglia alla vita parrocchiale. L'apposita busta - contenente questa lettera - può essere consegnata ai sacerdoti (i laici invece non la ritireranno) o portata personalmente in chiesa. Ringraziamo fin d'ora quanti vorranno aiutare la parrocchia col loro contributo.
• Per dare possibilità anche a coloro che non riceveranno la visita dei sacerdoti o dei laici faremo una breve celebrazione con la benedizione natalizia nei giorni 5 e 12 DICEMBRE alle ore 15.00 e alle ore 21.00

Elenco vie che verranno visitate

Elenco vie delle famiglie invitate in chiesa