1 maggio: VI domenica di Pasqua (C)

Lettura: At 21, 40b-22,22; Salmo 66; Epistola: Eb 7, 17-26; Vangelo: Gv 16, 12-22

Popoli tutti, lodate il Signore: alleluia.

“Un poco e non mi vedrete”. Le parole pronunciate da Gesù prima della sua morte risuonano, nel contesto di questa domenica che precede la solennità dell’Ascensione, come annuncio dell’ormai imminente separazione dai suoi. L’ulteriore promessa “un poco ancora e mi vedrete” assume un’accezione escatologica: il Risorto verrà di nuovo nella gloria e allora il cuore dei discepoli si rallegrerà e nessuno potrà togliere loro la gioia. Egli, come dice l’epistola, è sempre vivo e intercede presso il Padre, essendo “il sommo sacerdote… elevato sopra i cieli”. La grazia del mistero pasquale raggiunge anche i peccatori. La testimonianza di Paolo, nel racconto degli Atti, è estremamente eloquente: avvolto dal fulgore della luce di Cristo, da persecutore diviene apostolo delle genti.

(Don Norberto Valli, in "La Vita in Cristo e nella Chiesa")

logo facebookLa Vita in Cristo e nella Chiesa


Parrocchia Sant'Ambrogio - Festa copatronale Madonna di Fatima

Manifesto Festa Copatronale

Programma della festa :

Venerdì 13 maggio

  • h 21.00 Processione mariana guidata da don Simone Arienti, con partenza da via Rovereto 19 e arrivo in chiesa

Sabato 14 maggio

  • h 19.30 Apertura cucina
  • h 20.30 Serata musicale con il gruppo "Altra Generazione"

Domenica 15 maggio

  • h 10.30 Santa Messa solenne presieduta da monsignor Bruno Molinari nel quarantesimo di sacerdozio
  • h 11.30 Apertura della cucina
  • h 14.30 Luna Park per bambini e ragazzi
  • h 16.30 Partita a scacchi con personaggi viventi
  • h 18.30 Estrazione dei biglietti della lotteria

Lunedì 16 maggio

  • h 15.00 In chiesa, rosario con la Terza Età della citta. Segue merenda in oratorio
  • h 18.30 S. Messa in suffragio di tutti i defunti della parrocchia

Per tutto il tempo della festa saranno a disposizione truccabimbi, gonfiabili gratuiti e zucchero filato e tante corse di slot car con "Il mondo di Erbi"

manifesto Festa Copatronale.

 



Dal 16 al 23 luglio 2016, vacanze estive 2016 a Lizzola (BG).


8 dicembre 2015 - 20 novembre 2016

misericordiosi come il Padre Signore Gesù Cristo,
tu ci hai insegnato a essere misericordiosi come il Padre celeste,
e ci hai detto che chi vede te vede Lui.

Mostraci il tuo volto e saremo salvi.
Il tuo sguardo pieno di amore liberò Zaccheo e Matteo dalla schiavitù del denaro;
l'adultera e la Maddalena dal porre la felicità solo in una creatura;
fece piangere Pietro dopo il tradimento,
e assicurò il Paradiso al ladrone pentito.
Fa' che ognuno di noi ascolti come rivolta a sé la parola che dicesti alla samaritana: "Se tu conoscessi il dono di Dio!"

Tu sei il volto visibile del Padre invisibile,
del Dio che manifesta la sua onnipotenza soprattutto con il perdono e la misericordia:
fa' che la Chiesa sia nel mondo il volto visibile di Te, suo Signore, risorto e nella gloria.

Hai voluto che i tuoi ministri fossero anch'essi rivestiti di debolezza per sentire giusta compassione per quelli che sono nell'ignoranza e nell'errore; fa' che chiunque si accosti a uno di loro si senta atteso, amato e perdonato da Dio.

Manda il tuo Spirito e consacraci tutti con la sua unzione
perché il Giubileo della Misericordia sia un anno di grazia del Signore
e la sua Chiesa con rinnovato entusiasmo possa portare ai poveri il lieto messaggio, proclamare ai prigionieri e agli oppressi la libertà e ai ciechi restituire la vista.

Lo chiediamo per intercessione di Maria Madre della Misericordia a te che vivi e regni con il Padre e lo Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli.

Amen

Scarica il volantino del Giubileo della Misericordia e la guida del Sacramento della Riconciliazione.